Come valutano l'articolo i lettori?
0Overall Score
Reader Rating 1 Voto
9.1

massaggio infantile

“Bisogna nutrire i piccoli. Non vi sono dubbi. Non solo il loro ventre, ma anche la loro pelle. In questo oceano di novità, d’ignoto, bisogna fargli riprovare sensazioni passate che inducano pace e sicurezza. Questa pelle, questo dorso non hanno dimenticato. Essere portati, cullati, carezzati, massaggiati, sono tutti nutrimenti per i bambini piccoli, indispensabili, come le vitamine, i sali minerali e le proteine, se non di più. Se viene privato di tutto questo e dell’odore, del calore e della voce che conosce bene, il bambino, anche se gonfio di latte, si lascerà morire di fame».

(F. Leboyer)

 

Il massaggio rientra in una forma di accudimento ad “alto contatto” e rappresenta una stimolazione sensoria e vestibolare molto importante per il bambino.
Durante il massaggio, il bambino e la mamma (o il papà!) imparano a comunicare in modo profondo, attraverso la non verbalità e usando tutti i sensi, sviluppando così un rapporto empatico, basato sulla comprensione reciproca.
Il massaggio è un ottimo strumento per allontanare le tensioni del giorno, regalarsi vicinanza e coccole, farci sentire più sicuri e adeguati come genitori e far sentire più sicuro e amato il nostro piccolo.

Il corso proposto sia articola in 5 incontri a cadenza settimanale, il martedi dalle 10.30.

Un momento di vicinanza, calore e amore tra genitori e figli.
Una bolla di pace in cui poter soddisfare il nostro e loro bisogno di contatto.


I corsi si terranno presso lo studio ‘Ohana, in via Olimpia 3B a Sarnico (BG).